logo Centro Trapianti



home<
   
  il Centro Trapianti
l'attività del Centro
la struttura
l'équipe medica
dove siamo
per contattarci


il Trapianto di Rene
informazioni
da dove iniziare
aspettando il trapianto
l'intervento
vivere con un trapianto di rene
il doppio trapianto

...da donatore vivente
informazioni
la valutazione del donatore
l'intervento sul donatore
l'intervento di trapianto
il trapianto ABO incompatibile
il trapianto cross-over

il Trapianto di Pancreas
informazioni
da dove iniziare
aspettando il trapianto
l'intervento
vivere con un trapianto di pancreas


L'inserimento in lista
procedure
modulistica

link utili
   
Il Trapianto di Rene da donatore vivente
intervento sul donatore


Dopo il ricovero
Dovrete riposare per qualche settimana dopo la dimissione dall'ospedale. Potreste stancarvi facilmente, ed avvertire una dolenzia in prossimità della ferita chirurgica.
La maggior parte dei pazienti, comunque, può riprendere le normali attività dopo 2-3 settimane.
Un mese dopo la dimissione dall'ospedale vi sottoporrete ad esami ematochimici e ad una visita chirurgica di controllo presso l'ambulatorio del nostro Centro. I successivi controlli (di emocromo e funzionalità renale) e le visite saranno effettuati a 3 e a 6 mesi dall’intervento, e in seguito annualmente, sempre presso i nostri ambulatori al Giustinianeo.
Il rene che vi è rimasto aumenterà un po' di volume e riuscirà comunque a svolgere il lavoro di 2 reni.
Normalmente non ci sono restrizioni nello stile di vita del donatore, nessuna limitazione all'attività fisica, né diete particolari, né medicazioni complicate da fare.
I donatori di rene hanno una durata di vita paragonabile a quella di tutte le altre persone.

I costi
I costi per gli esami necessari per la valutazione del donatore, per l'ospedalizzazione e per l'intervento sono totalmente a carico del Sistema Sanitario Nazionale.

La decisione
La donazione di un rene è una decisione delicata e complessa, che coinvolge la sfera psicologica del potenziale donatore, del paziente con l'insufficienza renale e delle rispettive famiglie. E' importante prepararsi a un confronto aperto e sereno con i medici dell'equipe che eseguirà l'intervento, esprimendo eventuali dubbi e perplessità, in modo da rimuovere fin da subito motivi di ansietà e di preoccupazione.
La decisione di donare il rene dev'essere assolutamente volontaria. Tenete presente che la vostra decisione potrà essere rivista in qualsiasi fase della procedura di donazione.

Contattateci
Perciò invitiamo tutti coloro che stanno considerando l'eventualità di una donazione di rene da vivente a contattarci telefonicamente al n. 049/8211759.


































             
          intestazione