logo Centro Trapianti



home<
   
  il Centro Trapianti
l'attività del Centro
la struttura
l'équipe medica
dove siamo
per contattarci


il Trapianto di Rene
informazioni
da dove iniziare
aspettando il trapianto
l'intervento
vivere con un trapianto di rene
il doppio trapianto

...da donatore vivente
informazioni
la valutazione del donatore
l'intervento sul donatore
l'intervento di trapianto
il trapianto ABO incompatibile
il trapianto cross-over

il Trapianto di Pancreas
informazioni
da dove iniziare
aspettando il trapianto
l'intervento
vivere con un trapianto di pancreas


L'inserimento in lista
procedure
modulistica

link utili
   
Il Trapianto di Pancreas
vivere con un trapianto di pancreas


Una volta fatto il trapianto, immediatamente dopo la vostra dimissione, è necessario sottoporvi ad un monitoraggio ravvicinato. Per questo desideriamo incontrarvi ambulatorialmente due-tre volte alla settimana nelle prime
4 o 6 settimane dopo l’intervento.
Nel corso di queste visite controlleremo il vostro peso, la pressione e la frequenza cardiaca e verrete sottoposti a un prelievo del sangue. Una volta ottenuti i risultati di laboratorio, all’incirca un’ora più tardi, vi visiteremo, prenderemo visione dei risultati degli esami e discuteremo eventuali aggiornamenti della vostra terapia.
Ad ogni visita ambulatoriale è importante:
- portare il proprio pro-memoria per la terapia, in modo da essere certi che si stia assumendo la terapia corretta, e al dosaggio stabilito
- ricordarsi di non assumere la dose di tacrolimus o everolimusf prima del prelievo di sangue.
Importante! Non interrompete né modificate le dosi di alcun farmaco senza l'autorizzazione del vostro medico.
Le cause più frequenti del rigetto sono la riduzione o l’interruzione della terapia anti-rigetto. Se dovessero comparire effetti collaterali importanti, andranno discussi
con il team trapianti per una eventuale modifica della terapia.
A seconda delle vostre condizioni di salute e della distanza
del vostro domicilio, il team trapianti potrebbe consigliarvi
di trattenervi nelle vicinanze di Padova per consentire un
più agevole collegamento.
A distanza di due mesi dall'intervento, le visite ambulatoriali diverranno meno frequenti. Se le vostre condizioni di salute lo consentiranno, sarà possibile in seguito prosegue il monitoraggio post-trapianto presso una Nefrologia più vicina
al vostro luogo di provenienza.

Vivere con un trapianto di pancreas
E' probabile che dopo il trapianto non sarete sempre in grado di gestire da soli il vostro stato di salute: potrebbero verificarsi episodi di rigetto o anche delle infezioni.
Tuttavia potete fare molto per assicurarvi un buon recupero e per poter godere appieno del ritrovato benessere.
Per ottimizzare la vostra qualità di vita dopo il trapianto, vi consigliamo di riconsiderare tutti gli aspetti della vostra vita.
Il team trapianti è disponibile ad aiutarvi a pianificare nel migliore dei modi una vita attiva e salutare, che rifletta i cambiamenti dello stato di salute dopo il trapianto.

La terapia
Dopo il trapianto sarete sotto terapia farmacologica per
il resto della vita. I farmaci immunosoppressori sono necessari per prevenire il rigetto del vostro nuovo rene. Seguire costantemente la terapia come da prescrizione medica è il migliore sostegno alla vostra "nuova" vita con il trapianto.

La dieta
Normalmente, dopo un trapianto di rene non ci sono restrizioni nelle quantità di zuccheri, proteine o potassio che si possono assumere. Potrà esservi raccomandato di bere molti liquidi, di evitare cibi ricchi di grassi o colesterolo.
E naturalmente di astenervi dall’assumere alcolici.

> continua

medicinali



             
          intestazione