logo Centro Trapianti



home<
   
  il Centro Trapianti
l'attività del Centro
la struttura
l'équipe medica
dove siamo
per contattarci


il Trapianto di Rene
informazioni
da dove iniziare
aspettando il trapianto
l'intervento
vivere con un trapianto di rene
il doppio trapianto

...da donatore vivente
informazioni
la valutazione del donatore
l'intervento sul donatore
l'intervento di trapianto
il trapianto ABO incompatibile
il trapianto cross-over

il Trapianto di Pancreas
informazioni
da dove iniziare
aspettando il trapianto
l'intervento
vivere con un trapianto di pancreas


L'inserimento in lista
procedure
modulistica

link utili

   
Il Trapianto di Rene
il doppio trapianto


In Italia, così come nel resto del mondo, la scarsità di donatori rappresenta il limite principale all’attività di trapianto. Un modo per aumentare la disponibilità di organi consiste nell’ampliare i criteri per la selezione dei donatori, in particolare considerando donatori più anziani, o con una storia di ipertensione o diabete.
Molti Centri propongono l’impiego di reni ottenuti da donatori più anziani per il trapianto in riceventi anch’essi di età più avanzata, in modo tale che vi sia una certa corrispondenza tra l’età del donatore e l’età del ricevente.
In questi casi è fondamentale stabilire a priori (cioè prima del trapianto) quali sono le potenzialità del rene prelevato da un donatore anziano o iperteso o diabetico. Per fare questa valutazione vengono valutati diversi parametri del donatore tra cui di massima importanza sono la funzionalità renale, l’aspetto macroscopico dei reni e, a completamento, l’esame istologico dei reni.
In base ai risultati di queste valutazioni si deciderà se utilizzare il rene per il trapianto o se scartarlo.

Quando si effettua il doppio trapianto di rene
Il doppio trapianto di rene, ovvero il trapianto di entrambi i reni nello stesso ricevente, è una procedura che viene effettuata quando i reni, seppure in buone condizioni, presentano un danno modesto all’esame microscopico.
È infatti intuitivo che due reni (anche se non perfetti) trapiantati insieme offrono una capacità funzionale complessiva superiore a quella di un rene singolo,
per quanto perfetto esso sia.
Fino ad ora nel nostro Centro Trapianti sono stati eseguiti circa 150 doppi trapianti di rene, con risultati ottimi, del tutto simili a quelli del trapianto di rene singolo da donatore standard.

Consigli utili in vista di un doppio trapianto
Se vi verrà proposto di ricevere un doppio trapianto renale, dovrete tenere presente che:
-il fatto di essere iscritti nella lista per doppio trapianto non esclude l’inclusione o la permanenza nella lista d’attesa standard per rene singolo
-potrà capitarvi di essere convocati per il trapianto prima di avere il risultato della valutazione degli organi, per cui, se i reni non si dimostrassero idonei, dovrete essere pronti a tornare a casa con un nulla di fatto
-nella maggior parte dei casi i due reni vengono posizionati uno vicino all’altro nella parte inferiore destra o sinistra dell’addome, attraverso un’unica incisione
-l’intervento chirurgico non comporta rischi aggiuntivi rispetto al trapianto singolo, ma ha una durata di circa
un' ora e mezza in più.





             
          intestazione